Indietro

Regione Lazio: in prima fila per la sicurezza urbana

La Regione Lazio è in prima fila per garantire la sicurezza nelle città: il 6 luglio è stato siglato in Campidoglio, durante il Forum Europeo sulla Sicurezza Urbana (FISU), il protocollo che unisce la Regione Lazio alle Regioni Campania ed Emilia Romagna e alla Provincia autonoma di Trento, con l’obbiettivo primario di coordinare le politiche per la sicurezza tra nord e sud Italia. Durante l’incontro, è stato anche sottolineato l’impegno dell’Osservatorio per la legalità e la sicurezza della Regione Lazio, guidato dal professor Enzo Ciconte, grazie al quale la Regione Lazio può disporre di strumenti all’avanguardia nell’analisi dei fenomeni di criminalità e nell’individuazione delle strategie di sicurezza. La Regione Lazio ha ribadito la sua volontà di mettere a disposizione la struttura dell’Osservatorio, i suoi servizi amministrativi e organizzativi, per raggiungere gli obbiettivi fissati dal FISU.



Nessun commento. Vuoi essere il primo.