Indietro

Regione Lazio: oltre 30mila euro per salvare vittime della 'tratta'

Con oltre 30 mila euro la Regione Lazio garantisce orientamento, accoglienza e tutela sanitaria per le vittime "della tratta" del Lazio. Questo è l'impegno della giunta regionale per il progetto 'Prendere il volo' che coinvolge anche il dipartimento Pari Opportunità della Presidenza del Consiglio dei ministri e la Provincia di Roma. I fondi regionali sono stati stanziati da una delibera approvata dalla giunta su proposta dell'assessore alle politiche sociali e alle Sicurezze Luigina Di Liegro. Il progetto, rivolto a persone (maschi, femmine e transgender) di qualsiasi provenienza geografica, intende sostenere principalmente donne soggette a tratta a scopo di sfruttamento sessuale, persone vittime di tratta a scopo di lavoro coatto, vittime di economie illegali e minori. Le persone in presa in carico territoriale saranno almeno 50 e tutte usufruiranno della consulenza legale gratuita. Saranno attivate 5 borse lavoro di 5 mesi ciascuna e per alcune donne si avvierà un percorso di autonomia anche economica mediante sostegno all'avvio di impresa.



Nessun commento. Vuoi essere il primo.