Indietro

Regione Lazio: proposta vaccini obbligatori per iscrizione ad asili nido

Data: 31 gen 2017

Si va verso un ciclo di audizioni sulla proposta di legge di iniziativa di Giunta che intende rendere i vaccini obbligatori requisito di accesso agli asili nido pubblici e privati nel Lazio. È quanto ha annunciato il presidente della commissione Salute e politiche sociali del Consiglio regionale del Lazio, Rodolfo Lena, al termine della seduta. Sollecitazioni in tal senso sono venute dal M5s, da Francesco Storace (la Destra), Olimpia Tarzia (lista Storace) e la posizione favorevole, dai banchi della maggioranza, di Gianluca Quadrana (lista Zingaretti). Prolungati anche i termini per gli emendamenti sui due articoli che costituiscono il testo attraverso il quale si intende intervenire sulla legge regionale 59 del 1980 (Norme sugli asili nido) sull'assolvimento dell'obbligo vaccinale previsto dalla normativa nazionale. Ad oggi le richieste di modifica sono già 92 presentate da Davide Barillari e Devid Porrello del Movimento cinque stelle; 48 da Storace, 39 da Tarzia, due da Giancarlo Righini (FdI), due dal vicepresidente Antonello Aurigemma (Forza Italia) e due dal presidente Rodolfo Lena (Pd).



Nessun commento. Vuoi essere il primo.