Indietro

Regione Sardegna: campagna comunicazione e informazione

La Comunicazione e l’Informazione istituzionale sono due temi che la Giunta regionale ha assunto come prioritari per dar conto dell’attività dell’Amministrazione, fornendo ai cittadini l’opportunità di avere, attraverso tutti gli strumenti di diffusione (giornali, emittenti radio-televisive, sito istituzionale, portali e altri mezzi multimediali), un flusso costante di informazioni sul lavoro quotidiano, sui programmi e progetti dell’Esecutivo. Il tutto nel rispetto dei principi portanti dalla legge 150 del 2000 che ha rafforzato e ampliato la disciplina delle attività di informazione e comunicazione poste in capo alle Pubbliche Amministrazioni che sono tenute a illustrare le attività delle istituzioni e il loro funzionamento, a favorire l’accesso ai servizi pubblici, a promuovere conoscenze allargate e approfondite su temi di rilevante interesse pubblico e sociale, a favorire processi interni di semplificazione delle procedure e di modernizzazione degli apparati nonché la conoscenza dell’avvio e del percorso dei procedimenti amministrativi e ancora a promuovere l’immagine delle amministrazioni in Europa e nel mondo, conferendo conoscenza e visibilità a eventi d’importanza locale, regionale, nazionale e internazionale. Da questi presupposti e regole che nasce la campagna di Comunicazione Istituzionale, che si propone di coordinare risorse, strumenti operativi e iniziative che siano funzionali alla diffusione interna ed esterna dell'informazione sulle attività del governo regionale, nonché di sfruttare - col massimo di sinergie tra i diversi mezzi - tutte le opportunità per azioni di valorizzazione e consolidamento dei prodotti di qualità del territorio regionale, dei settori trainanti e di tutte le eccellenze sarde su mercati e scenari nazionali e internazionali. E' stata già approntata una prima trance di iniziative che partiranno a breve. Queste le tre principali: - Un format di informazione televisiva (titolo provvisorio ''La Regione comunica con i cittadini'') che si snoderà in 45 puntate - una alla settimana, per una durata di 30 minuti - che sarà reso fruibile e diffuso, secondo parametri fissati con le associazioni di categoria, dalle principali emittenti televisive sarde. - Rilancio della rivista "NOVAS", pubblicazione periodica della Regione che sarà distribuita con i quotidiani editi nell'isola. - Ripresa della rubrica " La Regione alla radio" - Urp di diffusione e promozione dei contenuti delle delibere di Giunta attraverso appositi spazi di approfondimento radiofonico. A queste si aggiungeranno iniziative ed eventi che verranno veicolati col coinvolgimento di tutti i territori e delle loro rappresentanze e, in collaborazione coi mass media sardi, anche in applicazione dei principi di valorizzazione dell'editoria locale e delle professionalità degli operatori sardi. In sostanza ai cittadini vogliamo offrire una reale possibilità di formarsi un giudizio consapevole sull’attività del governo regionale, con campagne di comunicazione e informazione secondo i dettami della legge 150 e dei principi di trasparenza e controllo degli atti delle Pubbliche amministrazioni.



Nessun commento. Vuoi essere il primo.