Indietro

Ripensare le competenze trasversali

Data: 20 mar 2012

La questione delle competenze è senza dubbio uno dei temi di maggiore attualità nel dibattito sulla scuola, sulla formazione e sul lavoro. Benché utilizzato da tutti, questo termine sembra sfuggire ad ogni tentativo di fissarlo con chiarezza. Quando poi si parla di competenze trasversali, le difficoltà sembrano aumentare ancora. Che cos'è che scuola e formazione ricercano sotto il termine di competenza? E soprattutto, cosa fa si che una persona sappia trasferire le proprie competenze da un contesto ad un altro, e prima di tutto dal contesto della scuola al contesto del lavoro? La trasversalità rappresenta la chiave dell'enigma misterioso dell'eccellenza o una nuova mitologia?

In questo libro, l'autore fa il punto di un dibattito che coinvolge numerose discipline (linguistica, psicologia, filosofia) e investe diversi campi professionali, avanzando una tesi radicale e provocante che rimette in discussione le nostre convinzioni più solide sui fini della scuola e della formazione, sui metodi per perseguirli e sul ruolo che la nozione di trasversalità continua a giocare nelle pratiche e nei saperi. Questo libro offre dunque a insegnanti e formatori la possibilità di ripensare le finalità della propria professione e il suo rapporto alla società in un periodo di grandi trasformazioni a partire da un quadro teorico di riferimento solido e chiaro.
Bernard Rey insegna pedagogia generale presso la Libera Università di Bruxelles. di formazione filosofica, si è a lungo occupato di formazione degli insegnanti e dei maestri elementari. Tra i suoi libri più recenti, Faire la classe à l'école élémentaire (Parigi 1998) e Les relations dans la classe au collège et au lycée (Parigi 1999).


Autore: Bernard Rey

Editore: Franco Angeli, 2011

Immagini


Nessun commento. Vuoi essere il primo.