Indietro

Role-set

Data: 21 feb 2014

Il concetto di role-set viene riferito talvolta all'insieme dei ruoli (o posizioni sociali) che una specifica persona riveste in un dato periodo della sua vita: ad esempio quelli di padre, impiegato di azienda, membro di un partito politico, amministratore di condominio, socio di una associazione benefica, ecc. Ogni ruolo comporta impegni, responsabilità, prerogative, ecc.; si pone allora il problema di conciliare i vari ruoli svolti; si possono determinare conflitti personali in relazione alle diverse esigenze, logiche di azione e richieste di attenzione che sono poste dall'insieme di ruoli che la singola persona ricopre (ad es. la ripartizione del proprio tempo tra i vari impegni, i possibili conflitti di interesse, ecc). Per tale accezione del termine - seguendo le indicazioni del sociologo R.K. Merton - è tuttavia preferibile parlare di status set
Riserviamo - sempre seguendo Merton - il termine role-set all'insieme degli altri ruoli (C1, C2, C3, ecc.) con cui il titolare di un R si trova ad interagire.

Chiamiamo i ruoli C1, C2, C3, ecc. "controposizioni del ruolo R"; il role-set è dunque l'insieme delle controposizioni di ruolo.
Ad es. in una organizzazione, se fissiamo l'attenzione sul ruolo di titolare di una unità operativa, questo avrà come controposizioni di ruolo i collaboratori che da lui dipendono, il suo superiore gerarchico, i colleghi delle altre unità con i quali si deve rapportare, gli utenti dei prodotti/ servizi che produce, i rappresentanti sindacali, gli stakeholder esterni ed altro ancora.
R è legato a ciascuna controposizione di ruolo da aspettative reciproche che possono essere più o meno chiare e stabilizzate. Assai spesso (per non dire sempre)  le aspettative dalle quali R è investito dalle sue controposizioni di ruolo sono tra loro incoerenti ed è impossibile per R rispondere contestualmente a ciascuna di esse.
L'analisi empirica di un role-set vale allora a mettere in evidenza i processi di comunicazione che intervengono, le dinamiche cooperative o conflittuali che si stabiliscono, le tensioni ed  conflitti che emergono all'interno del role-set.
L'analisi del role-set entra nella progettazione formativa quando si vogliano attivare percorsi formativi per i titolari di specifici ruoli lavorativi contribuendo a migliorare la loro capacità di gestire la rete di aspettative che legano tali ruoli al proprio role-set.




Nessun commento. Vuoi essere il primo.