Indietro

Roma Capitale: ACEA, 3.000 studenti a “lezione”

Sono circa 3000 gli alunni che stanno partecipando al progetto di Acea per le scuole “L’ambiente che voglio da grande”. Il programma, tutto dedicato all’acqua, all’energia e all’ambiente, ha come obiettivo la formazione di giovani alunni del 2° ciclo delle scuole primarie e delle scuole secondarie di 1° grado. Con questo progetto Acea punta a dare sempre più rilevanza alla sostenibilità ambientale, sottolineando ancora una volta il radicamento della società sul territorio. Per l’edizione 2016, la multiutility ha avviato una collaborazione con l’Istituto Superiore di Sanità che sta partecipando all’iniziativa con Luca Lucentini, direttore del Reparto di Igiene delle Acque Interne. L’edizione 2016 ha visto quasi il triplicarsi delle partecipazioni rispetto al progetto dello scorso anno dedicato a “Roma città d’acqua” (scopri di più). Al nuovo progetto hanno aderito 33 istituti con 113 classi, oltre 2.700 alunni e 230 insegnanti. Le giornate di studio si svolgono al Centro congressi “La Fornace” nell’area di Tor di Valle. Al termine di ogni “lezione”, gli alunni, a bordo di pullman, accompagnati da tecnici Acea, visiteranno il depuratore di Roma Sud.



Nessun commento. Vuoi essere il primo.