Indietro

Roma Capitale: certificati anamnestici per porto d'armi, accordo

È stato stipulato tra il Comune di Roma e le associazioni dei medici di famiglia assieme alla Fimmg Roma un protocollo di intesa sul rilascio del certificato anamnestico per il porto d'armi agli agenti di Roma Capitale. Prima di tale accordo la certificazione, non rimborsata dal SSN, era a carico del dipendente della Polizia Municipale che doveva sobbarcarsene l'onere, pur essendo un obbligo previsto per svolgere le proprie mansioni. Pertanto i medici di famiglia rilasceranno la certificazione ottenendo direttamente il rimborso della prestazione da pare del Comune di Roma secondo modalità concordate. L'operazione e l'accordo sono stati stipulati con l'avallo anche dell'Ordine dei Medici di Roma che ha stabilito le tariffe e le modalità per ottenere il rimborso in linea con le normative vigenti.



Nessun commento. Vuoi essere il primo.