Indietro

Sanità e servizi pubblici, istituita la Camera di conciliazione: l.r. n. 1/2016

Data: 15 mar 2016

E’ del 7 marzo 2016, n. 1, la legge regionale recante “Disposizioni per favorire la conciliazione nelle controversie sanitarie e in materia di servizi pubblici”. Per ridurre gli oneri finanziari e amministrativi di liti e contenziosi tra cittadini ed enti pubblici, la nuova normativa prevede l'istituzione della Camera regionale di conciliazione. A questo organismo spetterà il compito di comporre in via stragiudiziale le controversie fra i cittadini e i soggetti erogatori di servizi pubblici regionali che riguardano il mancato rispetto degli standard di qualità previsti. La Camera di conciliazione sarà istituita presso l'Istituto di studi giuridici "Arturo Carlo Jemolo" e sarà composta da un direttivo di tre persone, nominate dal presidente della Regione secondo modalità disciplinate dalla legge. Il direttivo, a sua volta, dovrà redigere la lista dei conciliatori. (BUR-2016-19-0.pdf dell’8.3.2016)

Numero : 1


Nessun commento. Vuoi essere il primo.