Indietro

Senato/Camera - Nota aggiornamento DEF 2016: approvate risoluzioni

Ascoltato nuovamente il Ministro Padoan presso le Commissioni bilancio riunite, Camera e Senato hanno dato il via libera alla Nota di aggiornamento del Documento di economia e finanza 2016 (Doc. LVII, n. 4-bis), con l’approvazione di due risoluzioni pressoché identiche. Il Governo, pertanto, è stato autorizzato a utilizzare nel 2017 ulteriori margini di bilancio fino a un massimo dello 0,4 per cento del Pil, in considerazione del prolungamento della fase di debolezza dell'economia e della necessità di interventi per la messa in sicurezza del territorio, il patrimonio abitativo e le infrastrutture scolastiche e di una strategia per fronteggiare il fenomeno migratorio.

Il Ministro Padoan ha replicato alle preoccupazioni dell’Upb presso le Commissioni bilancio di Camera e Senato riunite, confermando i numeri della Nota di aggiornamento. Secondo il calcoli del Governo, la crescita dell’1% è raggiungibile con un deficit/Pil al 2 per cento e il distacco con in numeri dell’Ufficio parlamentare di bilancio è solo “uno scarto contenuto, che sembra non significativo anche in termini statistici alla luce di diverse considerazioni”.

Intanto il presidente dell’Ufficio parlamentare di bilancio, Giuseppe Pisauro, ha inviato ai Presidenti di Camera e Senato una lettera nella quale si sottolinea che permane una divergenza di opinioni con il Governo.

Simili gli impegni chiesti da Camera e Senato con le risoluzioni approvate (Camera - n. 6-00272)

REF ricerche: 5 ottobre 2016 - Le previsioni nel Def: con Brexit e Cina ogni previsione è impossibile. Le stime del Governo vanno interpretate come un obiettivo. Intervista al presidente Giacomo Vaciago sul QN - Quotidiano Nazionale.

REF ricerche: 12 ottobre 2016 - Le nuove previsioni di Congiuntura REF - Ripresa ad ostacoli: L'economia mondiale cresce a passo moderato; la politica fiscale italiana cerca di dare un sostegno alla congiuntura nazionale. Il quadro in Congiuntura REF. Scarica il comunicato stampa.

Il Sole 24 Ore del 13.10.2016: Ref: deficit necessario per la crescita

Doc. LVII, n. 4-bis




Nessun commento. Vuoi essere il primo.