Indietro

Senato – progetto "Home care premium": risposta a interrogazione

Sulla prosecuzione del progetto "Home care premium" (iniziativa promossa dall'INPS in favore degli iscritti alla gestione unitaria delle prestazioni creditizie e sociali e dei pensionati utenti della gestione dipendenti pubblici a supporto delle persone non autosufficienti e dei loro familiari), il Sottosegretario Cassano è intervenuto presso l’Assemblea del Senato per rispondere all’interrogazione Verducci (PD) ed altri. La direzione centrale credito e welfare dell'INPS ha formalmente comunicato che il progetto "Home care premium" 2014 sarà avviato con decorrenza 1° marzo 2015, garantendo la continuità delle prestazioni. Il nuovo accordo di programma va sottoscritto con i 213 ambiti territoriali che hanno aderito al nuovo progetto. Sintetizzando: sino al 28 febbraio 2015 saranno assistiti tutti gli attuali beneficiari del progetto "Home care premium" 2012 (circa 18.000 persone); dal 1° marzo 2015 in poi potranno beneficiare del progetto "Home care premium" 2014 circa 36.000 persone, riferite a 393 ambiti territoriali sociali. Non oltre la metà del mese di gennaio, l'INPS provvederà alla pubblicazione del bando per i potenziali beneficiari del progetto "Home care premium" 2014, ha concluso il Sottosegretario.



Nessun commento. Vuoi essere il primo.