Indietro

Senato – TPL di Roma: approvate mozioni e odg, audizioni

L'Assemblea del Senato ha approvato alcuni atti di indirizzo per il Governo sul trasporto pubblico locale a Roma (odg G1 di PD e FI-PdL, mozione 1-00652 AL-A e mozione 1-00658 LNA). Respinte le mozioni a firma SI-Sel e M5S. L'ordine del giorno di PD, FI-PdL e CoR (approvato con 181 sì, 49 no e 9 astenuti) impegna il Governo a valutare se sussistano condizioni per porre in essere procedure idonee a sostenere il rilancio dell'azienda anche attraverso procedure straordinarie e a valutare "possibilità di collocare temporaneamente la partecipazione di Atac all'interno di un organismo statale dotato delle necessarie competenze affidando contestualmente a una struttura tecnica scelta ad hoc il compito del risanamento industriale e patrimoniale dell'azienda". La mozione di AL-A chiede di favorire il miglioramento del trasposto pubblico della capitale e garantire attraverso controlli la sicurezza dei mezzi, mentre la mozione della Lega Nord impegna il Governo a procedere alla ripartizione dei finanziamenti per il trasporto pubblico locale sulla base dei fabbisogni e costi standard in modo da premiare l'efficienza. In via informale, inoltre, la Commissione lavori pubblici ha sentito i sindacati in merito alle problematiche di ATAC SPA e del trasporto pubblico locale a Roma.



Nessun commento. Vuoi essere il primo.