Indietro

Sicurezza e sussidiarietà. Premesse per uno studio sui rapporti tra sicurezza pubblica e democrazia amministrativa

Data: 22 feb 2011

Il volume costituisce l’avvio di un più ampio progetto di ricerca volto ad indagare le problematiche più rilevanti che si pongono di fronte all’interazione di due questioni di fondo, sempre più centrali nel dibattito contemporaneo, non solo giuridico: la sicurezza pubblica da un lato e la democrazia amministrativa dall’altro. Di tali prospettive di indagine di carattere generale si dà conto nell’Introduzione, dedicata pure a precisazioni di ordine metodologico, oltre che all’individuazione del tema più specifico trattato: il rapporto fra sicurezza e principio di sussidiarietà. A tal fine il saggio si compone di tre parti: la prima dedicata all’approfondimento del c.d. sistema integrato di sicurezza; la seconda alla riforma dell’art. 54 t.u.e.l.; la terza contenente alcuni spunti problematici sui rapporti fra sicurezza pubblica e sussidiarietà orizzontale. Dallo studio emerge come le politiche pubbliche messe in campo nel nostro Paese al fine di attuare il principio di sussidiarietà in materia di sicurezza presentino più ombre che luci. Sembra infatti prevalere un’idea di sicurezza urbana quale «sicurezza pubblica minore», trascurandosi così la pur importante produzione legislativa regionale in materia. Si segnalano inoltre taluni rischi rispetto a indebiti ritorni all’antico concetto di ordine pubblico «ideale». Inoltre si individuano vari profili di incongruità della riforma dell’art. 54 t.u.e.l. rispetto ai caratteri e ai limiti del potere d’ordinanza contingibile e urgente. In tema di sussidiarietà orizzontale si tenta, infine, di portare a sistema svariate problematiche e discipline di solito considerate separatamente

Autore: Tropea Giuseppe

Editore: ESI Ed. Scientifiche Italiane

Immagini


Nessun commento. Vuoi essere il primo.