Indietro

Sicurezza stradale: direttiva

Pubblicata la Direttiva (UE) 2015/413 che mira ad assicurare un elevato livello di protezione a tutti gli utenti della strada nell'Unione agevolando lo scambio transfrontaliero di informazioni sulle infrazioni in materia di sicurezza stradale e l'applicazione di sanzioni, qualora tali infrazioni siano commesse con un veicolo immatricolato in uno Stato membro diverso dallo Stato membro in cui è stata commessa l'infrazione. La direttiva si applica alle seguenti infrazioni in materia di sicurezza stradale: eccesso di velocità; mancato uso della cintura di sicurezza;mancato arresto davanti a un semaforo rosso; guida in stato di ebbrezza; guida sotto l'influsso di sostanze stupefacenti; mancato uso del casco protettivo; circolazione su una corsia vietata; uso illecito di telefono cellulare o di altri dispositivi di comunicazione durante la guida. Gli Stati membri mettono in vigore le disposizioni legislative, regolamentari e amministrative necessarie per conformarsi alla presente direttiva entro il 6 maggio 2015. (GUUE L 68 del 13.3.2015)

Numero: 413


Nessun commento. Vuoi essere il primo.