Indietro

Sono 70mila le imprese straniere nella Capitale, il 13,9% del totale

L’imprenditoria non italiana è la componente più dinamica del tessuto produttivo di Roma e provincia. Sono quasi 70mila le imprese straniere a Roma (69.759 al 30 settembre 2019): il 13,9% del totale delle imprese (erano il 12,1% nel 2014).
Un dato superiore rispetto al resto del Paese, dove le oltre 600mila imprese non italiane (613.275 al 30 settembre 2019) hanno un’incidenza sul totale pari al 10,1%. Una realtà viva e dinamica, che vale il 9,5% del Pil del territorio di Roma e provincia

Continua la lettura su Camera di Commercio di Roma




Nessun commento. Vuoi essere il primo.