Indietro

SSL - Lavoratori messi alla prova, copertura assicurativa Inail, disposizioni anno 2018

L’obbligo dell’assicurazione contro gli infortuni sul lavoro e le malattie professionali delle persone ammesse a svolgere lavori di pubblica utilità è in capo ai soggetti promotori e su di essi gravano gli adempimenti nei confronti dell’Inail per l’attivazione della relativa copertura assicurativa.
Gli oneri per la copertura assicurativa contro gli infortuni e le malattie professionali (nonché riguardo alla responsabilità civile verso i terzi) dei soggetti ammessi al lavoro di pubblica utilità sono a carico delle amministrazioni, delle organizzazioni o degli enti presso cui viene svolta l’attività gratuita a favore della collettività.

Per l’estensione in via sperimentale, per gli anni   2018 e 2019 del Fondo di cui all'articolo 1, comma 312, della legge 28 dicembre 2015, n. 208, il suddetto Fondo è finanziato solo per 3 milioni, in via sperimentale per gli anni 2018 e 2019 e solo per le finalità di cui all’articolo 1, comma 86, della legge 11 dicembre 2016, n. 232.

Maggiori informazioni sul sito SUPERABILE




Nessun commento. Vuoi essere il primo.