Indietro

Sviluppo Territoriale. Dal disegno della ricerca alla valutazione dei risultati

Data: 30 set 2014

Come si studia un territorio? Quali segni esso esprime? Con quali strumenti possiamo coglierli? Quali tecniche di analisi possiamo utilizzare sia per analizzarlo come studiosi, sia per trasformarlo e programmarne le sorti?
Così pervasivo nei dibattiti di senso comune così come in quelli politici, il concetto di territorio soffre della mancanza di una chiara definizione operativa perché è connesso a diverse dimensioni, come, ad esempio: tra natura e cultura, tra attore e struttura, tra simbolico e materiale che caratterizzano l’attuale dibattito delle scienze sociali.
Questo libro, rivolto ai ricercatori delle scienze umane, agli amministratori locali e agli altri attori che agiscono a livello territoriale, nasce da un’esperienza ventennale di studi e ricerche-azione caratterizzate dal tentativo di coniugare il valore della natura, dell’equità e del benessere delle generazioni presenti e future con disegni di ricerca robusti e consistenti, in tema di sviluppo sostenibile.
Inoltre, il testo illustra possibili percorsi di ricerca che tentino di restituire con efficacia descrittiva, interpretativa e valutativa le interazioni complesse che, nello spazio e nel tempo, si instaurano tra la società e l’ambiente.
A partire da riflessioni teoriche, valutazioni empiriche e casi di studio, il volume presenta i modelli interpretativi e le connesse tecniche di analisi quantitative e qualitative a partire dalle quali è possibile condurre ricerche e analisi che restituiscano la descrizione, l’interpretazione e la valutazione efficace delle diverse dimensioni di un territorio: demografica, morfologica, ecologica, organizzativa, e le sue possibili traiettorie di sviluppo.

Autore: Elena Battaglini

Editore: FrancoAngeli

Immagini


Nessun commento. Vuoi essere il primo.