Indietro

TAR: Gare e regolarità contributiva

Data: 03 mag 2016

TAR Lazio – Sezione prima ter – sentenza n. 4682 del 22.4.2016: riguarda la irregolarità contributiva di una impresa, poi fallita, facente parte di un RTI escluso per tale motivo dalla gara. Nella sentenza si afferma che il fallimento di società facente parte di un raggruppamento, nel corso di una procedura competitiva, e la sua conseguente espulsione con l’assunzione, da parte delle altre imprese, degli impegni già in quota gravanti sulla società esclusa, non costituisce di per sé fenomeno anomalo ovvero idoneo a determinare l’incapacità del più contenuto raggruppamento a permanere nella procedura selettiva ed eventualmente a risultarne, in conclusione, il beneficiario. Ciò che non può essere tralasciato e che rileva ai fini dell’aggiudicazione o meno è, invece, il fatto che al momento della presentazione delle offerte la società in questione fosse già affetta da irregolarità contributiva.



Nessun commento. Vuoi essere il primo.