Indietro

Tecniche di performance management per migliorare la PA. Un percorso di qualità per l'applicazione della Riforma Brunetta

Data: 27 mar 2012

La pubblica amministrazione sta attraversando un periodo di profondo cambiamento. Nel contesto sociale, economico e politico in continua evoluzione, le amministrazioni pubbliche sono chiamate a dimostrare la loro efficienza ed efficacia con le recenti norme sulla misurazione e valutazione delle performance, tra cui la più recente cosiddetta "Riforma Brunetta", attribuita al decreto legislativo n. 150/09. Questo volume intende proporre una chiave di lettura sui contenuti di tale Riforma, sulle sue prescrizioni, contestualizzando nelle fase applicative dell'impianto legislativo tecniche di Perfomance Management abbinate all'applicazione concreta di modelli già utilizzati per la qualità, come la UNI EN ISO 9001:08, il Common Assessment Framework UNI EN ISO9004:09 e tecniche di Project Management. Vengono analizzate le principali fasi attuative dei singoli modelli di gestione alla luce delle prescrizioni della Riforma, individuando sinergie, punti di contatto, differenze, alternative e difficoltà attuative. L'analisi dei modelli di qualità porta così alla possibile individuazione di un percorso da intraprendere a partire dall'applicazione della Riforma Brunetta, anche alla luce delle più recenti norme di qualità, come la UNI/TR11217:10 (per l'applicazione della UNI EN ISO 9001:08 alle amministrazioni locali) e la UNI ISO 26000:10 sulla responsabilità sociale. Il percorso di qualità che viene idealmente tracciato vuole supportare tutti coloro che sono impegnati nella gestione politica, strategica ed operativa delle pubbliche amministrazioni, suggerendo azioni concrete che guardano non solo la governance interna dell'ente ed i processi burocratici da "migliorare continuamente", ma piuttosto una macchina amministrativa che "vede ed ascolta" un cittadino "utente" ed un cittadino "cliente".

Autore: Raffaele Parlangeli , Domenico Pellerano

Editore: Franco Angeli, 2012

Immagini


Nessun commento. Vuoi essere il primo.