Indietro

Tevere: al via con la rimozione di tre relitti

Lo scorso lunedì 8 ottobre sono cominciate le operazioni di recupero di tre porzioni di barriera semi-sommersa nel fiume Tevere, presso la banchina sinistra a valle del Ponte di Principe Amedeo Savoia su Lungotevere dei Sangallo. L’intervento scaturisce da un accordo di collaborazione tra Capitaneria di Porto di Roma-Fiumicino, Regione Lazio, Comune di Fiumicino, Roma Capitale, Autorità del sistema portuale del Mar Tirreno centro-settentrionale che prevede il recupero di relitti, navali e non, presenti lungo il fiume Tevere.

Per maggiori informazioni consulta il sito della Regione Lazio




Nessun commento. Vuoi essere il primo.