Indietro

Trasmissione dati anagrafe nominativa PA

Il Ministro Baccini ha risposto all’interrogazione Rosato (Margu) presentata per sapere quali iniziative s’intenda adottare per rendere efficiente il collegamento telematico tra il Dipartimento della funzione pubblica e le amministrazioni tenute, ai sensi della legge n. 662/96 e del dlgs n. 165/01, a trasmettere i dati relativi ai propri dipendenti cui hanno conferito o autorizzato incarichi retribuiti. Nella risposta il Ministro chiarisce il senso dell’anagrafe nominativa prevista dalla normativa vigente, il cui fine è quello di redigere un elenco dei dipendenti pubblici che svolgono incarichi pubblici e privati non compresi nei compiti e nei doveri d’ufficio. Tale elenco deve essere redatto dalle amministrazioni e comunicato annualmente, entro il 30 giugno, in via telematica. Il Ministero ha attivato un sito appositamente dedicato (www.anagrafeprestazioni.it) che permette alle amministrazioni di effettuare le comunicazioni necessarie, divenuto, con la circolare n. 198 del 2001 la sola modalità di trasmissione dei dati. Un nuovo sito è stato attivato dal 24 gennaio 2005, ha lo stesso indirizzo internet ed è implementato da un nuovo software in modo da potenziare il sistema di ricezione dei dati. A supporto delle amministrazioni, in caso di difficoltà nella navigazione del sito, è stato attivato anche un call center.



Nessun commento. Vuoi essere il primo.