Indietro

Turismo e promozione dei territori. Accordo tra comuni e pro loco

Promuovere in tutte le sedi istituzionali la sensibilizzazione generale nei confronti del grande patrimonio culturale dell’Italia dei piccoli Comuni e delle ‘aree interne’, individuando una specifica giornata dedicata alla salvaguardia dell’intero patrimonio immateriale così come ben definito dalla risoluzione dell’Unesco. Questo l’obiettivo principale del protocollo d’intesa che il  presidente dell’Anci (associazione nazionale Comuni italiani) e il presidente dell’Unpli (unione nazionale Pro Loco d’Italia) hanno siglato a Roma il 19 aprile 2018.

Per raggiungere tale obiettivo l’Anci promuoverà il riconoscimento delle Pro Loco del territorio come interlocutori primari e diretti dei Comuni per la realizzazione di iniziative di promozione turistica e si impegnerà a proporre, nell’ambito della normativa di settore, l’utilizzo a uso gratuito da parte delle Pro Loco dei beni demaniali o di altra proprietà pubblica. Da parte sua l’Unpli si impegnerà a realizzare ogni anno un seminario di formazione/informazione su tematiche relative alla promozione e alla valorizzazione del patrimonio turistico locale e a rendere disponibile tutta la propria esperienza nell’organizzazione di eventi.




Nessun commento. Vuoi essere il primo.