Indietro

UE: dalla Commissione nuove regole contro il riciclaggio

Dal 15 giugno entrano in vigore le nuove norme antiriciclaggio. I viaggiatori che, entrando o uscendo da un Paese dell'Unione europea, porteranno con sé somme di denaro in contante pari o superiori a 10.000 euro saranno obbligati a rilasciare una dichiarazione alle autorità doganali. La nuova legislazione europea inoltre autorizza le autorità doganali a trattenere le somme pari o superiori ai 10.000 euro che non sono state dichiarate e che vengono scoperte durante i controlli. Ai singoli Stati membri spetterà il compito di stabilire sanzioni efficaci, proporzionate e dissuasive per i trasgressori. Essi dovranno inoltre mettere a disposizione delle autorità competenti impegnate nella lotta contro il riciclaggio e il finanziamento del terrorismo le informazioni ottenute attraverso le dichiarazioni e i controlli effettuati.



Nessun commento. Vuoi essere il primo.