Indietro

V Conferenza Nazionale Assessori Cultura e Turismo: resoconti

Data: 17 mar 2009

Dopo lo svolgimento del convegno “Territori, reti e innovazione per la società della conoscenza” tenutosi a Torino il 26-28 febbraio 2009, sul sito di Federculture sono disponibili i resoconti degli incontri. Molteplici gli aspetti affrontati durante le sessioni del convegno, tra cui: la cultura come motore dello sviluppo e come risorsa strategica, la necessità di politiche fiscali mirate e l'importanza di diffondere modelli gestionali pubblico-privati innovativi. E' stato innanzitutto ribadito che, pur nei limiti dei vincoli di bilancio, l'assunzione della dimensione culturale come elemento strategico richiede un volume adeguato di risorse finanziarie al pari degli altri settori produttivi. L'altra grande riflessione ha riguardato la necessità di politiche fiscali che, tenendo conto della specificità del settore, favoriscano l'interesse e l'azione dei soggetti privati a partire proprio dalle Fondazioni bancarie che, negli ultimi tre anni, hanno investito in cultura un miliardo e 400 milioni di euro. Centrale per lo sviluppo del settore anche il tema della gestione, che deve mirare ad una sempre maggiore efficienza e qualità del sistema. Negli ultimi anni in Italia le esperienze di successo più innovative fanno riferimento al modello delle "gestioni autonome", che hanno costituito una risposta alla domanda di cultura dei cittadini ma che hanno anche inaugurato un nuovo rapporto con i privati.



Nessun commento. Vuoi essere il primo.