Indietro

Valutazione con mero punteggio numerico delle offerte di gara dell’offerta economicamente più vantaggiosa

Data: 04 apr 2017

Ai sensi dell’art. 95, commi 8 e 9, d.lgs. 18 aprile 2016, n. 50, il punteggio numerico assegnato agli elementi di valutazione dell’offerta economicamente più vantaggiosa integra una sufficiente motivazione allorché siano prefissati con chiarezza e adeguato grado di dettaglio i criteri di valutazione, prevedenti un minimo ed un massimo; viceversa, in assenza della predisposizione di subcriteri o di griglie di valutazione particolarmente dettagliate, la Commissione di gara può supplire al deficit motivazionale, insito nel punteggio numerico abbinato a criteri preventivi di giudizio non sufficientemente specifici, esplicitando le ragioni dell’attribuzione del punteggio stesso.

Tar Piemonte, sez. I, 27 marzo 2017, n. 414




Nessun commento. Vuoi essere il primo.