Indietro

Valutazione della formazione

Data: 29 nov 2013

A fronte degli investimenti che un'azienda sostiene nell'attuare uno specifico progetto di formazione si pone l'esigenza di valutare i benefici che si sono ottenuti.
Molteplici sono le proposte metodologiche avanzate a questo riguardo. Il modello maggiormente citato è quello  messo a punto nel 1959 da Donald Kirkpatrick che si sviluppa su quattro livelli ed è detto anche gerarchico perché i dati raccolti a ciascun livello servono da base per la valutazione al livello successivo.
I livelli sono:

  1. le reazioni dei partecipanti;
  2. l’apprendimento;
  3. l’applicazione di quanto appreso;
  4. i risultati per l’organizzazione.

Le reazioni (o il gradimento dei partecipanti) possono essere rilevate tramite appositi questionari e/o focus group. La valutazione dell'apprendimento può riferirsi alle dimensioni del sapere, saper fare e saper essere e rimanda alle metodiche dell'assessment delle competenze (con possibile utilizzo di test, prove pratiche, simulazioni di situazioni lavorative, ecc.). La valutazione dell'applicazione di quanto appreso (che viene spesso denominata come "follow up valutativo") comporta una indagine ad hoc (che coinvolge i partecipanti all'attività formativa ed i loro responsabili superiori) da effettuare dopo un certo arco temporale (ad es. dopo sei mesi). La valutazione dei risultati per l'organizzazione entra nel merito delle performance organizzative (prendendo ad es. in considerazione gli "indicatori chiave di prestazione", in inglese Key Performance Indicators 1), essendo tuttavia non semplice isolare il contributo della formazione rispetto agli altri possibili fattori intervenienti
Le prassi valutative  che si riscontrano nelle aziende rimangono quasi esclusivamente ancorate alla valutazione del gradimento e meno spesso contemplano la valutazione dell’apprendimento. Rimangono per lo più inosservate – anche a causa delle difficoltà tecniche – quelle dei due livelli superiori del modello di Kirkpatrick, pur trattandosi, in via teorica, dei livelli più significativi per apprezzare l'effettivo  ritorno dell'investimento formativo (ROI della formazione).

 

1 Nel glossario presente sul portale Marcoaurelio vedasi la voce "Key Performance Indicators (KPI)"




Nessun commento. Vuoi essere il primo.