Indietro

Violenza sessuale: Garante privacy ai media, no a dettagli che rendono identificabili le vittime

Di fronte al ripetersi di atti di violenza sessuale contro le donne compiuti nel nostro Paese, il Garante per la protezione dei dati personali invita tutti i media ad astenersi dal riportare informazioni e dettagli che possano condurre, anche in via indiretta, alla identificazione delle vittime.

Maggiori informazioni sul sito del Garante della Privacy




Nessun commento. Vuoi essere il primo.