Indietro

Vocabolario comune per gli appalti pubblici (CPV): nuovo regolamento

E’ stato pubblicato il regolamento n. 213/2008 del 28 novembre 2007 recante modifica del regolamento n. 2195/2002 relativo al vocabolario comune per gli appalti pubblici (CPV) e delle direttive 2004/17/CE e 2004/18/CE relative alle procedure per gli appalti pubblici, per quanto riguarda la revisione del CPV. In particolare la struttura, i codici e le descrizioni del CPV sono stati adattati o modificati, alla luce degli sviluppi del mercato e delle esigenze degli utenti, e aggiornati al fine di rendere il CPV uno strumento efficiente per gli appalti pubblici elettronici. Per facilitare l’uso del CPV, il vocabolario pone l’accento non tanto sui materiali quanto sui prodotti. Di conseguenza, le caratteristiche dei prodotti riportate nel vocabolario principale che figura nell’attuale allegato I del regolamento (CE) n. 2195/2002 sono trasferite nel vocabolario supplementare e le divisioni, che nel vocabolario attuale sono fortemente basate sui materiali, sono ridistribuite fra le altre divisioni. (GUUE L 74 del 15.3.2008)

Numero: 213


Nessun commento. Vuoi essere il primo.