Data: 21 mag 2008

Untitled Document
Con il termine WebTV si intende un sito web che offre un palinsesto di "trasmissioni video", fino a costituire una sorta di "canale tv" alternativo alla televisione tradizionale.
Collegandosi ad un sito di WebTV in genere si trovano due elementi principali: una trasmissione "in diretta", secondo gli orari previsti dal palinsesto; e un archivio, che può essere cronologico o tematico, dei video già trasmessi, che possono essere rivisti on demand.

La possibilità di rivedere una trasmissione quando si vuole e tutte le volte che si vuole è uno dei vantaggi del sistema WebTV rispetto alla televisione tradizionale. L'altro aspetto importante è la possibilità di attivare elementi di interazione e dialogo intorno ai video trasmessi, ad esempio: strumenti che consentono al singolo utente di creare un palinsesto personalizzato; strumenti che consentono all'utente di partecipare attivamente alla trasmissione (dare voti, inviare risposte per partecipare a un gioco, ecc.); funzionalità per inserire i propri commenti/recensioni sulle trasmissioni, generando discussioni che possono costituire un feedback importante per gli autori della programmazione e accrescere l'interesse verso la WebTV stessa.

Inoltre, essendo disponibili online, i video possono essere integrati facilmente in circuiti di condivisione e diffusione tipici del Web 2.0 (Podcasting/RSS, Social bookmarking).

Rispetto ai limiti dell'etere e ai costi del satellite, la WebTV costituisce per un'opportunità molto più "democratica" di partecipare da protagonisti alla comunicazione "video".

Oggi esistono numerose WebTV: alcune sono versioni web di trasmissioni televisive tradizionali, realizzate a scopo di documentazione (è il caso, ad esempio, della trasmissione dei lavori parlamentari, accessibile su Web on demand); altre trasmettono esclusivamente via Web (canali di istituzioni o di privati, con taglio generalistico o tematico).

Nell'ambito della formazione la WebTV rappresenta un modello utilizzabile per iniziative di informal learning: il video può veicolare sia testimonianze di esperti, sia presentazioni di casi reali, sia dimostrazioni di atteggiamenti e comportamenti; il tutto può essere messo a disposizione dell'utente con un palinsesto tematico e collegato a strumenti di interazione e dialogo per attivare la condivisione e la rielaborazione.


Didael S.r.l.
http://www.didael.it/




Nessun commento. Vuoi essere il primo.