Indietro

Wireless

Data: 15 apr 2005

Il termine Wireless (in italiano “senza cavo”) si riferisce alla modalità di trasmissione dati che avviene via etere e non su fili o cavi di trasferimento. La trasmissione dei segnali senza cavi è largamente sfruttata per l’uso di apparecchiature e dispositivi mobili, come i computer portatili, i palmari, i telefoni cellulari, le radio e la televisione satellitare.

I dispositivi wireless, trasmettendo dati tramite radiofrequenza (RF) o via infrarosso (IR), hanno il vantaggio della libertà e della flessibilità rispetto a una rete fissa. All’interno di un edificio, ad esempio di un’azienda, l’utente può scegliere, infatti, se stare alla propria scrivania o spostarsi liberamente da una stanza all’altra con il proprio portatile, rimanendo comunque connesso alla rete.

La diffusione nei luoghi pubblici quali aeroporti, hotel, stazioni ferroviarie, uffici, bar, di collegamenti alla rete tramite tecnologia Wireless (i cosiddetti Access Point) consentono sempre più alle persone di comunicare, lavorare e anche apprendere online in qualsiasi momento, dovunque si trovino.

L
a tecnologia Wireless ha influito in modo significativo sui modelli formativi, suggerendo strategie didattiche che mirano ad una fruizione rapida e tempestiva, nel momento e nel luogo in cui occorre acquisire una nuova conoscenza o anche semplicemente un’informazione ben strutturata: è l’ambito del cosiddetto mobile learning.

Didael S.r.l.
http://www.didael.it




Nessun commento. Vuoi essere il primo.