Indietro

Zigzagando tra i diritti, la Consulta dei ragazzi affiancata dai più piccoli

L’Autorità garante per l’infanzia e l’adolescenza (Agia) ha ascoltato i suoi “consulenti” più piccoli, riuniti per l’occasione in Commissioni bambino e Redazioni locali. Si tratta di studenti delle scuole primarie e secondarie di primo grado, che si sono ritrovati nella sede dell’Autorità a Roma. Un incontro che ha visto protagonisti circa 180 ragazzi, i quali hanno illustrato il loro lavoro di preparazione, studio, partecipazione svolto a scuola con i docenti su tre diritti della Convenzione di New York: quello all’educazione, quello all’istruzione e quello al gioco.

Leggi la notizia sul sito del Garante




Nessun commento. Vuoi essere il primo.