INAIL: nasce comitato pari opportunità

Data: 13 set 2011

Un soggetto più compatto ed efficace nella difesa dei diritti delle lavoratrici e nel contrasto del mobbing: il 12 settembre, presso la sede istituzionale dell'INAIL di via IV Novembre, a Roma, si è insediato ufficialmente il Cug, il Comitato unico di garanzia per le pari opportunità, la valorizzazione del benessere di chi lavora e contro le discriminazioni. Il nuovo organismo assorbe, unificandone le competenze, il Comitato per le pari opportunità dell'Istituto e il Comitato paritetico per il contrasto al fenomeno del mobbing. A presiedere la struttura è l'avvocato Antonella Ninci. Nel corso della giornata hanno preso parte ai lavori i vertici dell'INAIL, nonché rappresentanti del ministero del Lavoro, dei dipartimenti di Pari opportunità e per la Funzione pubblica. "Il Cug si afferma come soggetto del tutto nuovo e con compiti molto più ampi", afferma Ninci. "Tra questi si evidenzia, in particolare, quello di assicurare - nell'ambito del lavoro pubblico - parità e pari opportunità di genere, rafforzando la tutela dei lavoratori e delle lavoratrici e garantendo l'assenza di qualunque forma di violenza morale o psicologica e di discriminazione, diretta e indiretta, relativa al genere, all'età, all'orientamento sessuale, alla razza, all'origine etnica, alla disabilità, alla religione e alla lingua". L'intento di questo nuovo organismo è anche conciliare il miglioramento dell'efficienza delle prestazioni lavorative con il miglioramento dell'ambiente lavorativo che dovrà essere caratterizzato dal rispetto dei principi di pari opportunità e del benessere organizzativo.



Nessun commento. Vuoi essere il primo.