Senato – Ddl 2232 e abb. - Assistenza disabili gravi: esame e parere

La Commissione lavoro del Senato ha ripreso l’esame del ddl per l’assistenza ai disabili gravi (S2232 e 292). Il Presidente ha ricordato che nel corso delle audizioni svolte è emersa un'esigenza diffusa di modificare il testo ricevuto dalla Camera. Sono state date indicazioni riguardanti forme dirette di trasmissione di risorse, accantonate per le persone con disabilità gravi, e soluzioni organizzative di tipo solidale che riescano ad attrarre risorse dal territorio a favore di più persone disabili. In ogni caso, è stata univoca l'esigenza di individuare soluzioni non istituzionali. Sacconi ha ritenuto ipotizzabili una serie di principi normativi volti a valorizzare la spesa socio-sanitaria coerentemente con la politica dei costi standard, che si prefigge di contenere la spesa ospedaliera entro determinati limiti. ANCI: Ddl disabilità grave - QEL Sole24Ore, primo passo per il riconoscimento di «Dopo di noi» come priorità



Nessun commento. Vuoi essere il primo.