Regolamento UE 2016/679 - Designati al Trattamento dei Dati Personali

[#if Image8v9l??]
    [#if Image8v9l?is_hash]
        [#if Image8v9l.alt??]
            ${Image8v9l.alt}
        [/#if]
    [/#if]
[/#if]

OBIETTIVI

Acquisire conoscenze per il corretto espletamento delle funzioni connesse al nuovo ruolo di “soggetti designati” dall’art. 2 quaterdecies del “Codice in materia di protezione dei dati personali” armonizzato con D. Lgs. 10 agosto 2018, n. 101.

OBIETTIVI AGENDA ONU 2030

 

TEMI PRINCIPALI

  • Inquadramento generale della normativa di settore, Regolamento 679/2016/UE e D. Lgs. 196/2003  
  • I principali provvedimenti dell’Autorità Garante applicabili agli enti locali
  • Il ruolo e le responsabilità del Designato al trattamento nel modello organizzativo di Roma Capitale  
  • Il ruolo del Designato per quanto attiene: l’identificazione dei rapporti in materia di data protection intercorrenti con soggetti terzi; il registro dei trattamenti; la gestione delle richieste dell’interessato; la gestione dell’informativa e degli eventuali consensi; la gestione dei soggetti da sottoporre ad attività formativa nell’ambito della data protection; la individuazione dei soggetti Autorizzati al trattamento; la individuazione dei Referenti protezione dati; la rilevazione e gestione dei data breach
     

METODOLOGIA FORMATIVA

Lezioni asincrone

ATTESTAZIONE

Open Badge

Sustainable Development GoalsL’uso del logo SDG (Sustainable Development Goals), comprese la ruota di colori e le icone, da parte di un ente non comporta l’approvazione delle Nazioni Unite di tale ente, dei suoi prodotti o servizi, dei suoi programmi. Di seguito i link al sito dell’ONU “Sustainable Development Goals” (https://www.un.org/sustainabledevelopment/)  e al sito, in italiano, dell’Agenda ONU 2030 (https://unric.org/it/agenda-2030/ )