Regolamento UE 2016/679 - Formazione per Operatori della Struttura competenti in materia di sistemi informativi

[#if Image8v9l??]
    [#if Image8v9l?is_hash]
        [#if Image8v9l.alt??]
            ${Image8v9l.alt}
        [/#if]
    [/#if]
[/#if]

OBIETTIVI

Fornire strumenti utili per il corretto espletamento delle funzioni degli Operatori dei sistemi informativi nell’ambito del Regolamento UE 2016/679.

OBIETTIVI AGENDA ONU 2030

Icona obiettivo sedici agenda ONU 2030

DESTINATARI

Soggetti individuati da ogni struttura di Roma Capitale come Operatori dei sistemi informativi.

TEMATICHE PRINCIPALI

  • Inquadramento generale della normativa di settore, Regolamento 679/2016/UE e D. Lgs. 196/2003.
  • Il ruolo e le responsabilità della Struttura competente in materia di sistemi informativi nel modello organizzativo di Roma Capitale, inquadramento generale.
  • Procedura operativa per la realizzazione dell’analisi del rischio inerente gli asset tecnologici utilizzati per lo sviluppo di un trattamento di dati personali.
  • Procedura operativa per la realizzazione della valutazione di impatto inerente gli asset tecnologici utilizzati per lo sviluppo di un trattamento di dati personali.
  • Procedura operativa per la rilevazione e la segnalazione di un data breach.

METODOLOGIA FORMATIVA

eLearning.

ATTESTATO DI FREQUENZA

Sì.

Sustainable Development GoalsL’uso del logo SDG (Sustainable Development Goals), comprese la ruota di colori e le icone, da parte di un ente non comporta l’approvazione delle Nazioni Unite di tale ente, dei suoi prodotti o servizi, dei suoi programmi. Di seguito i link al sito dell’ONU “Sustainable Development Goals” (https://www.un.org/sustainabledevelopment/)  e al sito, in italiano, dell’Agenda ONU 2030 (https://unric.org/it/agenda-2030/ )