news Marco Aurelio
Fiscalità/Tributi

Il certificato successorio europeo va registrato: è valido ovunque

Data:

04 dicembre 2020

Autore:

Example Text

Tempo di lettura:

Tempo di lettura

L’efficacia probatoria del certificato successorio europeo, estesa in tutti gli Stati membri dell’Unione, conferisce al documento natura di atto pubblico, redatto su richiesta delle parti interessate da un notaio, che è autorità pubblica in grado di attestare l’autenticità delle firme e del contenuto del certificato.

Approfondimenti sul sito di Agenzia Entrate FiscoOggi

Visualizzazioni: 729