news Marco Aurelio
Ambiente

Al via diverse iniziative per il benessere del mare

Data:

16 giugno 2021

Autore:

Example Text

Tempo di lettura:

Tempo di lettura

In vista dell’approssimarsi della stagione balneare sono molte le iniziative che si concentrano sulla tutela degli ecosistemi marini. 

Nel Lazio sono stati presentati i risultati del progetto “Fishing for litter” per il recupero e il riciclo della plastica raccolta in mare dai pescherecci durante le operazioni di pesca. In circa due anni 26 pescherecci hanno raccolto oltre 25.000 kg di rifiuti in mare - recuperate con le reti dalle imbarcazioni dei pescatori tra i 16 e 120 metri di fondale e una distanza da 3 a 14 miglia dalla costa - lungo il litorale laziale da Anzio a Civitavecchia.  

Sempre in quest’ottica continua l'operazione “Reti fantasma” che vede i nuclei subacquei della Guardia Costiera impegnati lungo l’intera fascia costiera nazionale in attività di recupero delle reti da pesca abbandonate lungo i fondali marini. Lo scorso anno i dati raccolti hanno registrato risultati importanti: oltre 7 tonnellate di reti rimosse - pari a circa 240mila bottiglie di plastica. 

Recentemente poi uno studio pubblicato da un team internazionale a cui ha partecipato per l’Italia il Consiglio Nazionale delle Ricerche di Genova, propone una panoramica delle soluzioni esistenti, delle tecnologie e dei metodi per prevenire, monitorare e rimuovere i rifiuti marini utilizzando un approccio innovativo. 

Visualizzazioni: 625